Presentiamoci! Io, la moto e il Pupazzo

i tre viaggiatori

In questo articolo trascrivo la conversazione tra noi del Trio LongWalk:

Io, il pupazzo (il Toporso) e la moto (il Ferro)

Ho cercato di farli presentare educatamente ma litigano sempre.

Ecco come è andata:

Io – Avanti ragazzi presentatevi.

Ferro – “inizio io”
Toporso – “no io”

Io – “Non iniziate a rompere ragazzi! Il primo in ordine di peso inizi.”

Ferro – “sono una portentosa motoguzzi bicilindrica corazzata da viaggio, del peso di poco più di 200 kg….”-
Toporso – “poco più??? guarda che ne fai 270 senza bagagli!! fai i buchi nell’asfalto solo col cavalletto vergogna! Nemmeno un martello pneu…-
Ferro -” e tu pezzo di gommapiuma cosa parli? come si sono accoppiati un Topo e un Orso per dare vita a un..”coso”.. come te?-

Toporso – “Tu non conosci le vie infinte dell’amore…”

Ferro – “Parli perchè ti han cucito una stringa sotto quel naso e quegli occhi di bottoni”-
Toporso – ” silenzio che qui sei il più piccolo”-
Ferro – “più piccolo? guarda che sono 2 metri e 3  sdraiato e chissà quanto messo in piedi in impennata… ma nessuno ci riesce…”
Toporso – “saresti alto sempre 2 metri e 3 deficiente! E comunque sono il più grande perchè ho più di 29 anni… parlavo di anzianità”
Ferro – “si sente dall’odore quando prendi la pioggia che non sei come un a mozzarella fresca di giornata”

Io – “Adesso calma ragazzi, non iniziate di nuovo.”

Perchè non raccontate ai lettori come sono andati gli ultimi giorni perchè dopo Creel ne abbiamo viste ancora delle belle…120 km di sterrati ancora..una nuova caduta ecc..? Stavolta inizi tu Toporso.

Toporso – ” Dalla città di Creel, a 2400 metri siamo ripartiti … “-
Ferro – ” siamo? Guarda che tra i tre uno mette benzina e gira la manetta, uno non fa un cazzo e quello che rimane sono io!! il verbo andare e partire sono roba mia capito straccetto? Tu che fai eh?”
Toporso – “Io sto ingabbiato sul tuo culo tutto il tempo a guardare la strada che scorre nell’altra direzone….vuoi fare cambio percaso? E cmq sono io la “mascotte”-
Ferro – ” guarda che non siamo una squadra di calcio”-

Io – “Però siamo una squadra cmq e ognuno ha il suo ruolo e piantatela!”

Ferro – “e il tuo qual è scusa?”
Toporso – “si qual è?”

Io – “Io sono il ventriloquo che fa parlare le cose ok? E adesso ho deciso che state zitti, andate a dormire.”

Ferro – ” A me tocca dormire fuori come sempre e il pupazzo…ops “la mascotte” .. in camera con te, bella la vita..”-
Toporso – ” l’hai mai visto un letto che regge i tuoi 300 kg? E magari anche uno che ti ci carica sopra visto che sei capace di percorrere 15.000 km in orizzontale ma in verticale non sai nemmeno alzarti 50 cm per arrivare alla tazza del cesso.
Ferro -” ricorda che almeno io posso pisciare qualcosa… olio generalmente, almeno quando non mi stringono bene i tappi, ma tu che fai? Se tiri un peto ti svuoti la gommapiuma e sei solo un sacchetto con la faccia..” –
Toporso – ” Almeno io in verticale ci vado se Claudio mi ci lancia, con te invece è capace di cadere per terra con tutte le valigie quando solo prova a metterti quel pistolino di cavalletto laterale per parcheggiarti!”-
Ferro – “Guarda che sono 30 centimetri abbondanti il mio cavalletto laterale pupazzo stagionato”-

Io – “Basta ragazzi! Non vi sopporto più! Buonanotte”

By | 2016-12-17T15:45:35+00:00 novembre 4th, 2008|Diario Personale di Viaggio, Generale, Video|

Presentiamoci! Io, la moto e il Pupazzo

OR
SALI A BORDO! - la newsletter

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi