Il museo di treni in Messico a Puebla e una passeggera che guarda fuori dal finestrino...un viaggio in treno?

 

Stiamo per ripartire,
non in treno … anche perché in Messico il mezzo più popolare del mondo è stato misteriosamente abolito e soppiantato dalle lobby degli autobus. Ci si muove solo in autobus, si spende di più, si inquina di più e si rischia di piu ! I pochi treni attivi rimangono per il trasporto merci o per i musei come nel caso di questa foto.

Il mezzo di trasporto prediletto, anche questa volta sarà la moto.. e ci aspetteranno, per la via corta, 1800 km per raggiungere il quintana roo dove esporremo le foto nel contesto del festival menzionato nei post precedenti.

Che dire, on the road again! In viaggio di nuovo. Dopo un solo mese di fermo sento già la polvere depositarsi addosso … troppo lavoro al computer.. troppo mondo virtuale.. adesso torniamo invece alla “polvere del Messico” che corre sugli altipiani intorno a Puebla, proprio dove siamo ora.

Non ci saranno vagoni, solo le infinite curve della Sierra Madre che ci porteranno sino a San Josè del Pacifico, nota località di montagna dove si può andare a funghi, quelli che “fanno ridere” però… Anzi quelli che fanno allucinare e hanno reso famoso il luogo.
Ma al di là di farsi di funghi San Josè del pacifico è l’inizio del Toboga di curve meravigliose che si avvitano sino alle coste del pacifico dove c’è Puerto Escondido e Mazunte… luogo hippy tranquillo e incantevole dove ho passato mesi a fotografare tartarughe fino a rompermi tanto le palle da buttarmi in una vasca dell’acquario con un paio di queste per vedere se facevano qualcosa di originale.. per una volta.
Mi hanno caricato… e il loro becco fa male… cmq basta non romperle le balle che rimangono per fortuna abbastanza indifferenti, ma non provate ad sganciarvi al loro carapace per farvi trascinare! Solo un coglione lo farebbe! ehm..

Cmq, tralasciando divagazioni la strada è lunga ma meravigliosa, fare l’autostrada per sfuggire alle curve della costa vuol dire uccidere ogni goduria motociclistica, proibito!

Articoli Simili