La casa in Collina

Foto in HDR della mia casa in messico a taxco

Questa è la mia “mansione” :-)
Non male, un giorno ti trovi in tenda a dormire in un cimitero di automezzi sperando di non prendere fucilate la mattina dopo e un giorno qualcuno ti chiede di “fargli” il favore e dargli un occhio alla casa… circa duecento metri quadri.

Questa è la foto in HDR della casa dove in questi mesi sto abitando. Una casa su una collina brulla, silenziosa e ventosa. Viviamo io, Dany, il mio amico svizzero, Tony, il mio amico tedesco e Amy la mia amica degli Stati Uniti, presto anche Olga ci raggiungerà. Ci sono due cani e due gatti che stanno con noi. I gatti graffiano i divani e i cani non sono capaci di fare la guardia. Se volete rubare in casa portatevi una salsiccia e vi faranno entrare aprendovi la porta. Di giorno ognuno va per la sua strada e io rimango con i vari quadrupedi e tutta la casa a mia disposizione per… stare seduto in un angolino, leggere e scrivere. Nonostante non sfrutti i duecento metri quadri della casa è bello potere ogni tanto sgranchirmi le gambe e andare a farmi una passeggiata stando DENTRO !!

Scherzi a parte è molto suggestivo e rilassante, la convivenza è buona anche se immagino che prima o poi l’ultima arrivata, la ragazza dello svizzero, troverà il modo di persuadere il suo ometto, il nostro amico incaricato di gestire la casa, e farci sbattere fuori in modo da avere tutto per se.. lo abbiamo già capito.

Sono molto occupato a realizzare diversi lavori, provare nuove tecniche fotografiche e cercare collaborazioni. L’altro ieri sono stato al sindacato dei minatori per cercare di farmi una idea sulle condizioni di lavoro di un minatore nel 2011, almeno a queste latitudini. Poco ragguardevoli. Ne potrebbe nascere un lavoro di sostegno a loro beneficio, magari con foto, magari con video. ancora non so.

La fotografia in HDR avrà uno spazio speciale nel sito, essendo in Italia ancora poco conosciuta ed utilizzata.

Questa foto HDR è stata realizzata con 6 esposizioni unite in photomatix e processate con Photohsop, Topaz Adjust.

Ringrazio Daniele Radaelli, Alessandro Torri e Pierluigi Ferrara per i consigli ed il supporto con il sito internet

By | 2016-12-17T15:45:20+00:00 febbraio 18th, 2011|Fotografia|

2 Comments

  1. Alext 19 febbraio 2011 at 12:45 - Reply

    Ciao Claudio! bella bella la foto, però le stelle così tanto mosse ne inficiano il risultato…hai provato ad applicare un solo scatto per tornare ad avere l’aspetto puntiforme? a presto
    AlexT

  2. Radar 19 febbraio 2011 at 23:55 - Reply

    che storia di un posto, un po’ fuori mano, ma dev’essere di un tranquillo…

    potresti approfittare dell’isolamento per ammaestrare i cani: ho saputo che in corea con la visione forzata 7/24 dell’ape-maia fammo miracoli :)

    grazie anche per il quote, che non credo di meritare… alla fine senza saperlo porti in giro anche un po’ dei miei sogni: dovrò trovare un modo per sdebiratmi o no ?
    ciao

Lascia un Commento e Genera Sapere!

La casa in Collina

OR
SALI A BORDO! - la newsletter