L’uomo e l’Oceano – Camminando al tramonto

Ho camminato su queste spiagge per rigenerarmi, ho corso per farmi il fiato, ho gattonato per seguire le piccole tartarughe nei loro passi verso il pacifico. Sono stato seduto ad ascoltare suoni che avevo dimenticato, ho avvertito nelle correnti una forza che mi ha fatto sentire quanto sono piccolo e nell’arancio del sole una bellezza che mi ha fatto sentire quanto sono grato. Ho masticato sabbia mentre l’onda mi rigettava alla terra, sono scappato dal vento che piegava le palme, ho provato a nominare le stelle e i pesci. Ho fotografato non per rubare ma per rendere onore, ho scritto non come autore ma come messaggero. Mi sono inginocchiato mentre la notte arrivava dopo il tramonto e con mani oscure mi teneva lì, con la risacca a lambirmi la pelle, sino a che non le dicessi grazie di tutto.

Uomo che cammina in una spiaggia dell'oceano pacifico al tramonto
Mi sono lasciato un po’ andare, non avevo voglia di descrivere minuziosamente la spiaggia di Mermejita, i tramonti porpora passati a passeggiare con la macchina al collo fotografando tartarughine che sfidano inconsapevoli quel 99.8% di probabilità che le vede morire nel tentativo di raggiugnere l’oceano e l’età riproduttiva.
Non avevo voglia di dirvi quanto bene mi posso sentire ogni tanto, ogni volta che mi trovo nel momento giusto nel posto giusto e mi sento maledettamente felice, sento che viaggiare mi mette a posto togliendomi da ogni posto come una pupazzo che non trova mai il suo scaffale e continua a cambiare, a vedere, a provare incastri e posizioni, luoghi e suggestioni.
Adesso vi lascio nelle mani di chi con le parole pizzica corde profonde e fa vibrare chiunque,
una poesia di Octavio Paz.
Gli amanti chiudono gli occhi nel cuore di un bacio,
La notte s’apre per loro e li restituisce ciò che era perduto:
Le parole addormentate sulle labbra dell’acqua,
Sulla fronte dell’albero, sul seno della montagna.

(Octavio paz)

By | 2016-12-17T15:45:17+00:00 giugno 4th, 2011|Diario Personale di Viaggio, Generale|

Lascia un Commento e Genera Sapere!

L'uomo e l'Oceano - Camminando al tramonto

OR
SALI A BORDO! - la newsletter