Foto in HDR di una terrazza durante la luna piena

Un breve aggiornamento,

Dopo aver consegnato il lavoro per Taxco, ritorno alla mia condizione di disoccupato. Non mi preoccupa molto sentendo cosa suggede ai giapponesi ultimamente e approfitto per chiudermi un po’ nella mia fase creativa che spesso coincide con quelle “introversa”. Sono ancora in questa casa isolata su una collina, passo molte ore da solo in una casa enorme in una collina enorme dove siamo letteralmente tagliati fuori dal mondo… l’unica cosa che arriva sino a qui è la corrente elettrica. Il resto va “ricaricato” come acqua, gas, internet… Ogni tanto è pesante stare da solo, altre volte è stupendo e mi permette di progettare, pensare, creare. Molti degli sforzi vanno a questo blog internet, il mio alter ego digitale.
È difficile sviluppare un sito che possa interessare viaggiatori, fotografi ,  motociclisti e magari anche appassionati di video e di psicologia…

Eppure nutro il sito con articoli che spaziano da un campo all’altro, contengono un po’ di tutto. Dopotutto ottimizzare longwalk per una sola cosa, anche se sarebbe più intelligente da un punto di vista marketing, del cosiddetto SEO (Search Engine Optimization) non rappresenterebbe la persona che sono, solo una hobby o una delle mie caratteristiche. Solo che, errore mio, vedo un blog come un diario individuale COMPLETO, non parziale, se dovessi dividere la mia persona in blog diversi di argomenti diversi finirei per stare tutta la giornata davanti a un monitor.

Quindi continuo a mettere contenuti, foto e riflessioni piuttosto eterogenei.

Alla fine se pensiamo a raccontare un viaggio in modo completo, estetico e profondo, visuale e riflessivo credo possano coesistere psicologia, motocicletta, fotografia e “felicità”.  Continuerò a farcire longwalk a destra e manca e la coerenza o la sua struttura implicita emergerà con il tempo.

L’immagine che vedete è fatta in HDR, appena sfornata, no di certo tra le mie preferite però carina.

Ok, talk soon!

Che ne dici di ricevere qualche bella foto ogni tanto?

Iscriviti alla newsletter:

Articoli Simili